venerdì 4 ottobre 2013

Il venerdì in libreria #3

Questa prima settimana di ottobre è ricchissima di novità letterarie e sarà così tutto il mese. Quindi, cominciamo a sfregarci le mani e date un'occhiata alle ultime uscite. Questa volta, ho cercato ho selezionato generi che non fossero solo narrativa, infatti vi propongo il giallo di Simone Sarasso e le memorie del brillante Paolo Poli.



Titolo: Livelli di vita
Autore: Julian Barnes
Editore: Einaudi
Pagine: 128
Genere: Narrativa internazionale
EAN: 9788806217501
Prezzo di copertina: € 16,50


A un certo livello la vita è aria. I tre leggendari pionieri ottocenteschi che rivivono nel "Peccato dell'alta quota", la prima parte di questo memoir, sono accomunati dalla passione per il volo, allora ai suoi albori, dall'impulso un po' sacrilego a sganciarsi dal regno che ci è deputato e conquistare lo spazio degli dei. Più giù, a livello terra, le turbolenze sono quelle dell'amore. A quello infelice di Fred Burnaby, viaggiatore e colonnello della cavalleria inglese, per la "divina" attrice francese Sarah Bernhardt, e a quello invincibile del vignettista, aeronauta e inventore della fotografia aerea Félix Tournachon, alias Nadar, per sua moglie, è dedicata la seconda sezione del libro, "La vita a quota zero". Ma per alcuni la vita ha in serbo cadute vertiginose. Nell'ultima sezione del libro, "La perdita della profondità", Julian Barnes racconta i cinque anni successivi alla morte della moglie, l'agente letteraria Pat Kavanagh, scomparsa improvvisamente nel 2008. Barnes s'immerge negli abissi del lutto e del ricordo per riprendersi ciò che è suo. E il libro nel suo complesso è soprattutto e continuativamente questo: un baluardo, coinvolgente ed emozionante, ma mai retorico, di memoria, intesa come la sola vita degna di essere vissuta dopo la rottura del legame più importante. Perché è solo nel ricordo che la dissoluzione risulta impossibile a dispetto del tempo, dei livelli e della fine. 



Titolo: La scelta di Giulia
Autore: Brunella Schisa
Editore: Mondadori
Pagine: 306
Genere: Narrativa italiana
EAN: 9788804633419
Prezzo di copertina: € 16,50

È un'abbagliante mattina di luglio quando Emma, neolaureata in Lettere, riceve una telefonata del tutto inattesa: dall'altra parte del filo l'anziana prozia Carolina, che lei a malapena conosce, la invita a casa sua perché, dice, deve consegnarle un regalo. La curiosità di Emma si tramuta presto in stupore quando tra le mura solenni del palazzo di via dei Mille, a Napoli, teatro di tutte le vicende della sua grande famiglia la zia le affida un astuccio che contiene un anello: una meravigliosa corniola ovale con una figura incisa sostenuta da una catena Liberty d'oro rosso. Un oggetto prezioso anche perché appartenuto in origine a Giulia, la mitica bisnonna capostipite della famiglia. A quell'anello è legato un segreto bruciante, che solo la curiosità di una giovane ragazza alla ricerca della propria strada e dell'amore può trovare la forza per scoprire, mentre i giorni di un'estate rovente le portano anche un sentimento conturbante e intensissimo, l'attrazione per un uomo "proibito". Le vite degli uomini bellissimi e infedeli delle donne volitive della grande famiglia Cortesi rievocate sul filo della memoria e dell'emozione dalla più bella e coraggiosa delle loro discendenti.



Titolo: Che ragazza!
Autore: Cathleen Schine
Editore: Mondadori
Pagine: 262
Genere: Narrativa internazionale
EAN: 9788804631590
Prezzo di copertina: € 16,00
  
È il 1964 e Fin, undici anni, rimane orfano e deve lasciare la bella casa di campagna dove risiede per andare a vivere con la sorellastra, l'unica parente che gli rimane. Lady, questo è il suo nome, ha ventiquattro anni, è un po' picchiatella ed eccentrica, vive alla giornata, è incurante del grande patrimonio che possiede, conduce una vita molto bohème e non ha la minima idea di cosa significhi crescere un ragazzino. In più i due non si vedono da anni e non si sono mai frequentati. Fin si ritrova dunque catapultato dal Connecticut al Village a New York nei ruggenti anni Sessanta. Sullo sfondo il movimento per i diritti civili, la guerra in Vietnam e il pacifismo, le femministe, Woodstock, gli hippy. Lady viene presa di mira, perché bellissima, ricca ma soprattutto affascinante e simpatica, da tre pretendenti che a turno la sfiniscono di attenzioni per rubarle il cuore. Ma la ragazza non si vuole sposare e vuole rimanere libera come l'aria, sogna di passare la sua vita a Capri (e ci va) e ben presto Fin capisce che non sarà lei ad occuparsi di lui, ma lui a doversi occupare di lei... 

 

Titolo: Il Paese che amo
Autore: Simone Sarasso
Editore: Marsilio
Pagine: 592
Genere: Gialli
EAN: 9788831716116
Prezzo di copertina: € 19,50

Ljuba Marekovna è soltanto una ragazza cresciuta nei bassifondi di Cracovia, ma è destinata a diventare la Regina della TV privata, una spia senza cuore al soldo del partito comunista e molto altro ancora... Tito Cobra è il primo presidente del consiglio socialista della storia e ha il suo bel da fare a tenere in riga lo Stivale. Andrea Sterling, l'Uomo Nero dei servizi segreti, rischia di smarrire il proprio posto nel mondo dopo il crollo del Muro di Berlino. Salvo Riccadonna detto Dracula, il fiore all'occhiello di Cosa Nostra, è pronto per la mattanza che farà crollare la Cupola. Domenico Incatenato, giudice inflessibile e padre amorevole, si prepara a dar fuoco alla miccia che farà deflagrare il sistema dei partiti e raderà al suolo la prima repubblica. Sul palcoscenico d'un Italia corrotta e malandata sventola un tricolore fatto a pezzi, mentre i protagonisti lottano all'ultimo sangue tra le ultime propaggini della Guerra Fredda e l'alba del mondo nuovo. Sullo sfondo, gli anni rampanti dello yuppismo e del malaffare di Stato, delle bombe di mafia e delle mazzette: un Paese sull'orlo del precipizio, con le mani imbrattate di sangue e le tasche piene di soldi sporchi. L'Italia, il Paese che amo.


Titolo: Alfabeto Poli
Autore: Paolo Poli
Editore:Einaudi
Pagine: 176
Genere: Biografie
EAN: 9788806216092
Prezzo di copertina: € 18,00

Sin dagli esordi Paolo Poli ha guardato il mondo con l'ironia fantasmagorica di chi sa che per restituire lo spirito delle cose, per disinnescare censure e conformismo, c'è bisogno di ridere, e di far ridere. Dall'asilo delle suore alla girandola dei travestimenti nell'avanspettacolo; dall'incontro con Hitler e Mussolini quando era un giovane balilla alle uscite con Laura Betti per rimorchiare in piazza di Spagna ("Eravamo povere, ma belle e bionde"); dalla cinghia tirata negli anni della televisione - quando mangiava soltanto un uovo sodo al giorno - allo scimmiotto peloso con cui andava a letto da bambino dopo aver visto King Kong ("E da li poi ho continuato"). Attraversando mezzo secolo di interviste (cartacee, radiofoniche e televisive - molte disperse, quasi introvabili), Luca Scarlini ha costruito un sillabario poetico e brillante: una sarabanda di racconti spericolati e divagazioni fulminanti. Sullo sfondo di un'Italia colta nei suoi aspetti meno prevedibili, sfila una galleria di personaggi indimenticabili, da Zeffirelli a Parise, da Franca Valeri a Pasolini. La celebre spigliatezza e il genio radente dello sguardo di Paolo Poli si coniugano a qualche sprazzo di garbata malinconia, fino a fondare in qualche modo un'etica della leggerezza. In ciascuno di questi lemmi infatti c'è una lezione da imparare (ridendo e scherzando, come dai migliori maestri), perché è un libro scritto vivendo. 


Buone letture!

3 commenti :

  1. "Livelli di vita" ha una trama molto toccante, mi sa che me lo segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo comprerei anche solo per la copertina!

      Elimina
    2. Anche a me ha colpito la copertina. Essendo una persona molto visiva mi faccio condizionare anche dalle copertine.
      Grazie per i tuoi consigli letterari, li trovo sempre molto in linea con i miei gusti!

      Elimina

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale