mercoledì 8 gennaio 2014

Ebook gratis, dove trovarli - parte II

Ancora una volta parliamo di ebook, ma gratuiti ovviamente, visto non siamo assolutamente contrariati.
Qualche mese fa, ho stilato una prima lista con l'intenzione di incrementarla e dare una panoramica di questo mondo esteso. In generale, le offerte di questi siti si somigliano molto, non c'è molta differenza l'uno dall'altro. Quindi, vi consiglierei piuttosto di fidelizzare con uno di questi e utilizzarlo al momento opportuno.
Alla fine del post vi segnalo una proposta da tenere d'occhio.

Iniziamo con Ebokizzati è un portale di vendita dedicato agli ebook, con una sezione riservata agli audiolibri. Propone ebook in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e in formato epub, mobi, pdf. Inoltre, è possibile scegliere la lingua per l'interfaccia. È obbligatorio registrarsi.

Anche l'Unità ha un proprio book store, un po' misero, sviluppata e gestita da Simplicissimus Book Farm. L'home propone una serie di libri consigliati dalla redazione, ma i titoli gratuiti non sono così allettati.  Tra le testate giornalistiche, c'è anche "Il Fatto quotidiano".

L'homepage è un po' confusa, Readme si presenta come "la prima biblioteca digitale italiana. L'offerta interessa soprattutto la saggistica e la manualistica e riviste. Onestamente, non sono riuscita a capire se il sito offre ebook gratuiti perché la ricerca è consentita tramite "autore" e "titolo", ma l'ho inserito comunque per il grande materiale digitale.

Biblioteca Italiana (BibIt) è una biblioteca digitale di testi rappresentativi della tradizione culturale e letteraria italiana dal Medioevo al Novecento, promossa dal “Centro interuniversitario Biblioteca italiana telematica” (CiBit), e gestita dall’Università di Roma La Sapienza, con il supporto del progetto “Biblioteca Digitale Italiana” (BDI, del Ministero per i beni e le attività culturali).
Sulla stessa linea troviamo, la Letteratura italiana testi in pdf così come Liber Liber, un'iniziativa nazionale che fa parte del ben più ampio Progetto Guntenberg.

In generale, come ho già riferito nel primo post, gli shop online delle case editrici compresi Amazon e Google Play consentono il download gratuito di ebook selezionati. In quasi tutti i siti proposti non c'è molta differenza l'uno dall'altro: l'ebook che trovate gratis su una piattaforma è probabile che lo troviate su un'altra.
Infine, non ho inserito questo sito perché è ancora in fase di allestimento, non ho molte informazioni al riguardo. Readfy nasce in terra tedesca, è una piattaforma di lettura sociale che mette a disposizione ebook gratuiti e con l'idea di finanziarsi  con i proventi pubblicitari di autori e retailer. Dovrebbe funzionare come Spotify per la musica. Da tenere d'occhio.

Vi accennavo ad una chicca, una buona notizia per metà. Luzme compara in tempo reale i prezzi degli ebook negli store online di diversi Paesi. Per il territorio europeo sono interessati solo Germania, Spagna e Inghilterra. Tuttavia, per chi legge in lingua originale credo che sia una buona opportunità. Gli utenti registrati possono ricevere una notifica via mail nel caso in cui il suo prezzo del titolo preferito dovesse ridimensionarsi.

2 commenti :

  1. Post utilissimi questi, trovo giustissimo parlare di portali e siti che dedicano spazio agli ebook, è un maremagnun in cui avere delle coordinate è importante. Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è proprio quello: ce ne sono fin troppi e molti sono di scarsa affidabilità.

      Elimina

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale