venerdì 10 gennaio 2014

Il venerdì in libreria #12

Finalmente, oggi ritorna la rubrica del venerdì con le consuete novità editoriali. E dopo le abbuffate natalizie e giusto rimettersi al lavoro.
Un inizio anno un po' tiepido per le ultime uscite: c'è soprattutto Valeria Parrella, ma anche l'onnipresente Camilleri, una raccolta di interviste e articoli su Bukowski, Tòibin con Il testamento di Maria e, infine, un giallo firmato Antonio Manzini per Sellerio.
Per non lasciarvi a bocca asciutta, vi invito a dare un'occhiata al calendario degli appuntamenti letterari perché la prossima settimana ci sarà qualche incontro da non perdere. 
Buon weekend!

Titolo: Tempo di imparare  
Autore: Valeria Parrella  
Editore: Einaudi  
Pagine: 136  
Genere: Giallo  
EAN: 9788806214067  
Prezzo di copertina: € 17,00
Data di uscita: 02/01


 Fare il nodo ai lacci delle scarpe, colorare dentro i contorni, memorizzare le sillabe in fila, lavare bene i denti anche quelli in fondo, salire scale sempre nuove senza stringere per forza il corrimano. E poi: avere lo sguardo lungo, separare l'ansia dal pericolo vero, vincere, perdere, aspettare, agire, confidarsi, farsi valere, rassegnarsi. Ogni giorno è tempo di imparare, e a dover imparare, in questo libro, sono una donna e un bambino che hanno un grosso problema da affrontare, tanta paura e molte armi. Le armi, per quanto strano possa sembrare, sono le stesse della letteratura: nominare le cose, percorrerle, trasfigurarle, lasciarle andare. Perché lei sa moltissimo, ma niente che serva nella vita di adesso, mentre lui per capire mira all'essenziale; lei ha occhi per ogni cosa, ma dietro gli occhiali lui le insegna il mondo a due dimensioni. Si muovono tra fisioterapisti, insegnanti e compagni di classe, neurologi, burocrati, barcollando o danzando, tra le mani una parola difficile che comincia per "H" e che sembra impossibile far germogliare. La scrittura di Valeria Parrella dice il momento in cui la relazione tra ogni madre e ogni figlio si strappa, il binomio si scompone, e ci si guarda finalmente da lontano, finalmente per intero.

Titolo: La creatura del desiderio  
Autore: Andrea Camilleri  
Editore: Skira  
Pagine: 112 
Genere: Narrativa italiana  
EAN: 9788857221892
Prezzo di copertina: € 14,50
Data di uscita: 03/01


Nel 1912, un anno dopo la morte di Mahler, la sua giovane vedova, considerata la più bella ragazza di Vienna e allora poco più che trentenne, incontra il pittore Oskar Kokoschka. Inizia una storia d’amore fatta di eros e sensualità, che sfocerà ben presto in una passione tanto sfrenata quanto tumultuosa. Viaggi, fughe, lettere, gelosie e possessività scandiscono i successivi due anni, durante i quali l’artista crea alcune fra le sue opere più importanti, su tutte La sposa del vento. Ma la giovane donna è irrequieta e interrompe brutalmente la relazione. Kokoschka parte per la guerra con la morte nel cuore. Al suo rientro in patria, traumatizzato dal conflitto e ancora ossessionato dall’amore perduto, decide di farsi confezionare una bambola al naturale con le fattezze dell’amata. Questa è la sua storia.

Titolo: Il testamento di Maria
Autore: Colm Tòibin
Editore: Bompiani
Pagine: 160
Genere: Narrativa internzionale
EAN: 9788845275548
Prezzo di copertina: € 15,00
Data di uscita: 03/01


"Il testamento di Maria" racconta la storia di una vita imprevista, segnata da una violenza incomprensibile: quella subita da una madre che assiste alla rovina del figlio. Per Maria, Gesù è questo: un figlio perduto. E ora che è anziana e vive in esilio e nella paura, cerca di mettere insieme i ricordi degli eventi che hanno portato alla sua fine. Per lei Gesù era una persona vulnerabile, da proteggere, circondato da uomini che non le ispiravano alcuna fiducia. Da lontano ha assistito al suo 'successo', fino al capovolgimento degli eventi: i giorni del processo e della passione. Quando la sua vita comincia ad acquisire la risonanza del mito, Maria decide di rompere il silenzio che circonda l'accaduto. Nel suo sforzo di dire la verità in tutta la sua complessità, emerge la sua statura morale, insieme a tutta la sua umanità di madre. 

Titolo: Il sole bacia i belli. Interviste, incontri, insulti
Autore: a cura di David Stephen Calonne 
Editore: Feltrinelli  
Pagine: 336  
Genere: Biografie  
EAN: 9788807491627
Prezzo di copertina: € 18,00
Data di uscita: 08/01


“Molti dicono che Charles Bukowski non esista. Una leggenda metropolitana, che dura ormai da anni, afferma che tutte le poesie turbolente da lui firmate in realtà siano state scritte da una vecchia scorbutica dall’ascella cespugliosa.” Così scriveva nel marzo 1963 un giornalista del “Literary Times” di Chicago. Poeta di culto in molti ambienti underground, Bukowski era ancora ben lontano dalla fama mondiale che avrebbe raggiunto in seguito. Quel giornalista non solo scoprì che Charles Bukowski esisteva davvero. Ma verificò di persona che le sue poesie non mentivano, e così i suoi romanzi e racconti. Lo scrittore era davvero parente stretto del personaggio cinico, vitale e sporcaccione che i suoi lettori stavano imparando ad amare. E mentre i decenni passavano e cresceva il seguito di questo poeta alcolizzato, sempre più giornalisti andavano a trovarlo, ascoltavano i suoi racconti, annotavano le sue riflessioni veggenti e stralunate. Questo libro raccoglie i migliori pezzi giornalistici (e non) in cui la viva voce di Bukowski parla di sé. A partire da quella primissima intervista, realizzata cinquant’anni fa in una delle sue proverbiali, maleodoranti stanzette hollywoodiane, per arrivare all’ultima chiacchierata, concessa a bordo piscina nella sua villa di San Pedro, pochi mesi prima di morire.


Titolo: La costola di Adamo  
Autore: Antonio Manzini  
Editore: Sellerio  
Pagine: 226  
Genere: Giallo 
EAN: 9788838931383 Prezzo di copertina: € 14,00
Disponibile in ebook: € 9,99  
Data di uscita: 09/01


Secondo caso per il controverso vicequestore Rocco Schiavone nella gelida Aosta. Un personaggio fuori dagli schemi: scontroso, irritabile, trasgressivo al limite del lecito, ma con un senso della giustizia tutto suo. Una donna, una moglie che si avvicinava all’autunno della vita, è trovata cadavere dalla domestica. Impiccata al lampadario di una stanza immersa nell’oscurità. Intorno la devastazione di un furto. Ma Rocco non è convinto. E una successione di coincidenze e divergenze, così come l’ambiguità di tanti personaggi, trasformano a poco a poco il quadro di una rapina in una nebbia di misteri umani, ambientali, criminali.

2 commenti :

  1. Quello della Parrella vorrei prenderlo.
    Non ho ancora letto nulla di suo, ma me ne hanno parlato abbastanza bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo letto il suo primo libro agli esordi della sua carriera letteraria, ma non mi aveva convinta molto. Presumo che sia maturata.

      Elimina

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale