venerdì 18 luglio 2014

Il venerdì in libreria #25

Buongiorno carissimi, 
scusate la scarsità di novità editoriali ma come ben sapete, è luglio e le case editrici sono già in vacanza per arrivare a settembre piene di libri fantastici (speriamo!)
Ho integrato gli titoli dell'ultimo post, quelle che mi erano sfuggiate: solo letteratura e un saggio della mia amata Virginia Woolf.
Anche questa rubrica andrà al mare e riprenderà alla fine agosto con tanti tanti libri. 
Buon weekend!

Ps: Sono molto curiosa di sapere quali letture porterete in vacanza, magari ne aggiungo qualcuna alla mia lista. Non esitate a lasciare un commento!

Titolo: Detective story a doppio fondo
Autore: Mark Twain
Editore: Mattioli 1885
Pagine: 96
Genere: Narrativa internazionale
Prezzo di copertina: € 9,90
Data di uscita: 09/07

Breve romanzo pubblicato nel 1902, A Double-Barrelled Detective Story costituisce una delle più stravaganti parodie di Mark Twain. Una storia che combina violenza e melodramma mentre si beffa del genere poliziesco e di Sherlock Holmes.Due storie di vendetta, per motivi diversissimi che Twain sa intrecciare in modo fatale... Da una parte una donna sposata solo perché il marito vuole farla soffrire (per vendicarsi del padre di lei). Dall’altra parte, il giovanissimo nipote di Sherlok Holmes, il quale, finito in uno sperduto campo di minatori, decide di far saltare in aria con la dinamite il principale per cui lavora, proprio il giorno in cui, in quell’angolo sperduto dell’America, arriva in visita il celebre zio...

Titolo: L'acchiapparime. Manualetto divertente per imparare a inventare rime, ninnenanne, filastrocche, indovinelli, poesie e raccontini
Autore: Davide Bregola
Editore: Barney
Genere: Narrativa italiana
Prezzo di copertina: € 13,50
Data di pubblicazione: 09/07

Perché tutti si ricordano "Ambarabaciccicoccò tre civette sul comò" oppure "Girogirotondo casca il mondo casca la terra...?" Perché insegnando attraverso il gioco si acquisiscono nozioni e si insegna divertendo? Come si riescono a costruire indovinelli e poesie visive? Un vero e proprio manuale di scrittura creativa che prende le mosse dagli insegnamenti di Gianni Rodari, Roberto Piumini, Ersialia Zamponi, Munari, per proporre un nuovo metodo di insegnamento. 


Titolo: I nuotatori
Autore: Joaquín Pérez Azaústre
Editore: Codice
Pagine: 253
Genere: Narrativa internazionale
Prezzo di copertina: € 16,90
Data di uscita: 10/07 


Per Jonás, fotografo in crisi creativa e personale, nuotare non è solo una passione; è soprattutto un modo per liberare la mente, attutire i rumori della Madrid caotica in cui vive e concentrarsi sui movimenti del proprio corpo. E una forma di meditazione e di isolamento volontario dal mondo. La quasi totale solitudine in cui trascorre le sue giornate diventerà però una condizione obbligata: le persone, a cominciare da sua madre, iniziano misteriosamente a scomparire, senza lasciare tracce. Attorno a lui si crea lentamente il vuoto: sempre meno nuotatori frequentano la sua piscina, sempre meno persone popolano la sua città. Madrid da caotica diventa sempre più quieta, e anche Jonás comincia a temere di svanire. Ma dove sono andati tutti?

Titolo: Spegnere le luci e guardare il mondo di tanto in tanto. Riflessioni sulla scrittura
Autore: Virginia Woolf
Editore: Minimum fax
Pagine: 168
Genere: Saggi
Prezzo di copertina/ebook: € 10,00 - € 4,99
Data di uscita: 17/07


"Sono come una foglia sbattuta qua e là da un vento di tempesta, in una specie di anticamera, lontano dalla vita, lontano dalla stanza; e tutto perché ho finito di scrivere un libro". Virginia Woolf (1882-1941) è stata una delle maggiori figure letterarie del ventesimo secolo. Tra le sue opere principali i romanzi: "La signora Dalloway", "Gita al faro", "Orlando" e "Le onde". Minimum fax ha già pubblicato "Diario di una scrittrice". In questo volume Federico Sabatini, studioso di letteratura inglese e comparata, raccoglie una serie di citazioni tratte dal suo epistolario: brevi passi in cui la scrittrice racconta difficoltà e gioie del processo creativo, affronta questioni di tecnica, dà consigli ad amici scrittori, esprime giudizi sull'opera di colleghi illustri. Un compendio non solo per gli appassionati e gli studiosi della Woolf, ma anche per gli aspiranti scrittori e gli amanti della grande letteratura. 

Titolo: Dopo di me il diluvio
Autore: David Forrest
Editore: Il Saggiatore
Pagine: 224
Genere: Narrativa internazionale
Prezzo di copertina/ebook: € 15,00 - € 10,99
Data di uscita: 17/07

In una nevosa sera di marzo, padre Benoir, giovane curato del minuscolo paese montano di St. Pierre-des-Monts, riceve la telefonata più importante della sua vita. Il suo interlocutore si presenta come Dio. Padre Benoir sbatte giù la cornetta. Quando una voce tonante, accompagnata da cori celestiali, inizia a parlargli direttamente nella testa, il curato si rende conto che è davvero il suo onnipotente datore di lavoro a essersi messo in contatto con lui. Il Signore ha deciso di eliminare in modo radicale le iniquità del mondo: un secondo diluvio universale, una "pulizia di primavera". Per suo volere imperscrutabile gli abitanti di St. Pierre-des-Monts sono stati scelti per costruire la nuova arca, sopravvivere al disastro e ripopolare il mondo. Il tempo stringe e il Creatore ha dato a padre Benoir pochi mesi per portare a termine l'arca. Un ulteriore miracolo (un maiale volante) mette a tacere i dubbi della popolazione, che si imbarca con fin troppo entusiasmo nella biblica missione. Il curato non dovrà solo tenere d'occhio i bizzarri personaggi che formano il suo gregge, ma anche affrontare l'ira del governo francese e dello stesso Vaticano, decisi a non permettere la secessione politica, e spirituale, del paese. In Italia, dal romanzo è stata tratta la commedia musicale di Garinei e Giovannini, "Aggiungi un posto a tavola."

Titolo: Diario di bordo di uno scrittore
Autore: Björn Larsson
Editore: Iperborea
Pagine: 160
Genere: Narrativa internazionale
Prezzo di copertina/ebook: € 14,00
Data di uscita: 18/07


"Era una notte buia e tempestosa" quando Björn Larsson aprì per la prima volta l'edizione italiana di Long John Silver: una cupa sera di novembre che, senza che nulla lo lasciasse sospettare, avrebbe segnato l'inizio di un nuovo capitolo avventuroso della sua vita. È con questo autoironico incipit che comincia "Diario di bordo di uno scrittore", la storia a lieto fine di un amore corrisposto con il nostro paese, la sua lingua, la sua cultura, la sua gente, pensato dall'autore come esclusivo omaggio ai lettori italiani. E un amore nato sui libri non può che essere raccontato attraverso i libri, ricostruendone la genesi, le tortuose strade seguite, i vicoli ciechi abbandonati, le idee, le emozioni che hanno dato vita a ogni personaggio e a ogni romanzo. Se "scrivere è un po' come navigare", Larsson invita a entrare nel cantiere navale della scrittura, in quel luogo segreto della mente e dell'anima dove si progetta la chiglia, si immagazzinano i materiali, si innalzano le vele dell'immaginazione, fino a quei lampi felici quando i capitoli sembrano scriversi da soli, la realtà si offre con l'energia simbolica dell'arte o la fantasia arriva a "immaginare il vero". Dalle semplici domande: perché si scrive, come nasce un romanzo, emerge a poco a poco quella più curiosa e personale: come si crea quel legame misterioso tra uno scrittore e i suoi lettori, profondo al punto di poter cambiare la vita dell'uno e a volte anche degli altri?


Titolo: Tango a Istanbul
Autore: Esmahan Aykol
Editore: Sellerio
Pagine: 320
Genere: Giallo
Prezzo di copertina/ebook: € 14,00 - € 9,99
Data di uscita: 31/07


Nella vivace Istanbul, la vita della libraia turco-tedesca Kati Hirschel scorre fin troppo tranquilla. Il nuovo appartamento che condivide con lo spagnolo Fofo è ormai sistemato, tutti i debiti sono stati pagati e la libreria di cui va tanto fiera - l’unica in tutta la città specializzata in libri gialli - è ben frequentata da locali e turisti. Forse per noia, o per la mancanza di un fidanzato che la tenga occupata, Kati si lascia trascinare da una chiaroveggente che dovrebbe aiutare Fofo a risolvere i suoi problemi di cuore. Le cose prendono una piega inaspettata quando la lettrice di fondi di caffè «vede» la morte di una giovane donna. Temendo che possa trattarsi della fidata collaboratrice Pelin, la libraia corre in ospedale e scopre che la vita in pericolo è un’altra: quella di Nil, ricoverata in terapia intensiva dopo un misterioso malore. Com’è possibile che una donna di neanche trent’anni, in perfetta salute, sia improvvisamente colpita da un attacco cardiaco? E perché aveva la schiuma alla bocca? Il caso è decisamente sospetto e risveglia subito la proverbiale curiosità di Kati, che insieme a Hakan, fratello della «vittima», comincia a scavare nella vita di Nil e a notare altre stranezze. Ad esempio che la giovane, pur essendo disoccupata da sei mesi, poteva permettersi oggetti costosi e una lussuosa abitazione in uno dei quartieri più eleganti di Istanbul. Ce n’è abbastanza per ipotizzare un coinvolgimento in affari loschi. O la presenza di un ricco amante, magari sposato e interessato a sbarazzarsi di lei. Ancora più singolare risulta però la passione di Nil per il tango, legata probabilmente alla decisione di scrivere un romanzo ambientato tra Turchia e Argentina, due paesi accomunati da anni di dittatura militare, da violenze e ingiustizie nei confronti di oppositori e minoranze. E così, grazie al solito mix di intuito, faccia tosta e conoscenza della società turca, Kati porterà avanti anche quest’indagine a modo suo, tra chiacchiere e bicchieri di tè.

4 commenti :

  1. Ciao Marina, il tuo blog è semplice e carino, mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va di passare da me, mi trovi qui: amicadeilibri.blogspot.it ^__^

    RispondiElimina
  2. Il saggio di Virginia Wolf lo voglio, anche se vorrei prima leggere il diario di una scrittrice...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me interessa il saggio di Virginia, ma per ora l'accantono perché non ti dico che lista ho da smaltire.

      Elimina

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale