mercoledì 17 dicembre 2014

#Fingerbook - Swinging Christmas di Benjamin Lacombe

Quando ho iniziato a pensare ad una proposta per l'appuntamento natalizio di Fingerbook non sapevo cosa scegliere. Poi una sera sono andata in libreria per ascoltare Eduardo Savarese e ho scovato questo libro che mi aveva colpita subito per i disegni dai colori vivi ed eleganti. Conosco da tempo Benjamin Lacombe, che insieme a Rebecca Dautremer e a Nicoletta Ceccoli, resta uno dei miei preferiti. Il titolo, poi, è tema con il periodo.
Swinging Christmas è tratto da un racconto della cantante Olivia Ruiz ed magistralmente illustrato da Lacombe, è una storia sull'amicizia e sull'amore.
Questa fiaba invernale è da leggere rigorosamente sgranocchiando cantuccini alle noci e mirtilli da affogare in una cioccolata o nel tè e lasciandosi avvolgere dalla voce suadente di Olivia Ruiz (il libro è corredato di un CD), la stessa che riempie le giornate di Bernard, l'anziano schivo che vive lontano dal paese e che tutti evitano, soprattutto i bambini.


A tutti i sognatori innamorati e che prestano i libri è la dedica finale che Lacombe chiude il libro e che focalizza l'attenzione su due temi centrali. L'amicizia e i libri che trovano una certa magia in queste pagine. La curiosità della lettura non è solo un diletto, ma è soprattutto conoscenza del mondo e degli altri: il cuore della vicenda si trova tutto qui. Certo, sul finale sopraggiunge un argomento più difficile da comprendere ma non per questo non è un libro da adatto ai più piccoli
Natale è alle porte e a Robin tocca recarsi a consegnare un cestino pieno di prelibatezze che la madre ha preparato per i più poveri.
Il villaggio dorme ancora di più sotto lo strato di neve tanto da meritarsi l'appellativo Piunoiosodicosisimuore. A scandire le giornate del bambino sono le sue marachelle, è un vero monello, solo l'eremita lo intimorisce. Ecco, perché quando raggiunge l'abitazione nonostante oda provenire la melodia di Merry little Christmas, non si tranquillizza ma urla spaventato alla vista di Bernard.
«Non sono certo Gargantua!», sorride Bernad invitandolo a scaldarsi davanti a una cioccolata fumante e ad ascoltare la storia di Rabelais. È bello leggere libri in questa casa piena di tesori e avvolti dalle canzoni jazz, la musica sacra degli afroamericani e, per Bernard è la musica dei ricordi più belli e più tristi.
Robin è affascinato da questo racconto tanto da voler continuare la lettura a casa, ma nella sua camera non ritrova l'incanto del pomeriggio, solo «lettere mischiate e parole senza senso».



Sono le rassicuranti Bernard a chiarirgli la situazione: bisogna emozionarsi come quando si ascolta la musica. «La lettura deve essere un piacere, il tuo passatempo, il tuo segreto». Non bisogna aver paura dei libri perché custodiscono tanti misteri, ma sono tutti da scoprire. Come la vita di Bernard.
Allora, buon Swinging Christmas...



Titolo: Swinging Christmas (libri + CD)
Autore: Benjamin Lacombe
Editore: Rizzoli
Pagine: 40 
Anno di pubblicazione: 2013
EAN: 9788817068086
Prezzo di copertina: € 25,00

3 commenti :

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale