lunedì 25 maggio 2015

#bookingrammi 6

Buon lunedì a tutti, scopriamo le nuove letture che, voi lettori, avete proposte per la rubrica bookingrammi.
Ribadisco le regole per partecipare: 
1. Condividete una foto su Instagram di un vostro libro preferito o che consigliate;
2. motivate la vostra scelta in al massimo 5 righe (è necessario): cosa vi è piaciuto (scrittura o personaggio o autore o la storia)? Per favore, no citazioni, non prendo in considerazione il vostro scatto. E vorrei anche non ripeterlo più, grazie;
3. i tag da usare per scovarvi sono: #bookingrammi, #littlemissbookblog e @little_missbook

martolarem Cose di Cosa nostra di Giovanni Falcone e Marcelle Padovani (Rizzoli): questa settimana ha un unico nome: Giovanni Falcone. Oggi nasceva e sabato, dopo aver servito lo Stato e ricercato la Verità, è il 23esimo anniversario della sua morte. Perché i libri servono anche a questo:a dare voce a parole chenon tutti vogliono sentire.

La sicurezza degli oggetti di A.M. Homes (Feltrinelli): se avete amato Carver, amerete lei. 
Miele di Ian McEwan (Einadi): tutti dovrebbero conoscere la sua genialità ma soprattutto la sottile e affascinante architettura di questo romanzo.

oharakatiescarlett Lettori si cresce di Giusi Marchetta (Einaudi) Senza retorica, l'autrice si mette in gioco attraverso la sua esperienza, andando oltre le ragioni del "leggere perché" che tanto abbonda negli slogan di oggi. Credo rispecchi molti di noi lettori.

A lunedì 8 giugno, segnatelo in agenda!

Nessun commento :

Posta un commento

L'editore del mese: Topipittori

Questo mese si parla di storie di Natale